RECENSIONI 
CONTATTI
 
 

 

Simone Martinetto è nato a Torino il 30 dicembre del 1980 e lavora come artista, fotografo professionista e insegnante di fotografia.

Ha cominciato a fotografare quando il nonno, poco prima di morire, gli ha regalato la macchina fotografica che aveva comprato in occasione della sua nascita.

Ha esposto in circa cinquanta mostre in Europa e negli Stati Uniti, tra cui si ricordano quelle presso la galleria Claudio Bottello Contemporary di Torino, l'ISCP's Gallery di New York, i 49B Studios di New York e il Frost Art Museum di Miami.

Simone lavora anche come fotografo di scena per il cinema e ha seguito una ventina delle principali produzioni cinematografiche italiane degli ultimi anni, lavorando con alcuni dei più importanti registi e attori italiani tra cui: Isabella Rossellini, Alba Rohrwacher, Pierfrancesco Favino, Kasia Smutniak, Margherita Buy, Saverio Costanzo, Giuliano Montaldo, Fabio Volo, Luciana Littizzetto, Claudio Bisio, Giancarlo Giannini, Ninetto Davoli, Giuseppe Battiston.

Ha vinto diversi premi e riconoscimenti sia come artista che come fotografo di scena. Come insegnante è stato premiato per un workshop da lui ideato e tenuto a Torino con malati mentali.

Nel 2012 ha vissuto e lavorato come artista a New York, grazie al premio ISCP organizzato da Seat Pagine Gialle e dal Ministero Italiano per i Beni e le Attività Culturali.

Ha pubblicato il libro "Senza la memoria" con Pazzini Editore. Insieme a Simona Ghizzoni e Gaetano Massa ha pubblicato il libro fotografico "Nonostante la vostra cortese ospitalità", editrice Quinlan.

E' laureato in filosofia con una tesi sul concetto di tempo in fotografia. Coltiva una grande passione per la didattica e ha sviluppato un personale metodo di insegnamento basato su originali esercizi pratici e percettivi.

 

Tra i suoi lavori principali:

 

- Senza la memoria racconta la storia di Valentina, dei suoi problemi a ricordare per più di due minuti e dei mille biglietti di cui è cosparsa la sua casa.

- Della stessa materia dei sogni è un lavoro sui sogni costituito da fotografie parlanti.

- Viaggiatori evoca i viaggi di ritorno dei colombi viaggiatori con un gioco di immedesimazione nel loro punto di vista.

- Il filo del tempo è un lavoro circolare sulle coincidenze che tengono insieme le singole vite.

- I shut my eyes in order to see è un lavoro sulla contemplazione e sul silenzio realizzato a New York seguendo tre persone che praticano meditazione ogni giorno.

Tra i film che ha seguito come fotografo di scena:

 

- La solitudine dei numeri primi di Saverio Costanzo con Alba Rohrwacher e Isabella Rossellini.

- L'industriale di Giuliano Montaldo con Pierfrancesco Favino e Carolina Crescentini.

- Benvenuto Presidente! di Riccardo Milani con Claudio Bisio e Kasia Smutniak.

- Matrimoni e altri disastri di Nina di Majo con Margherita Buy.

- L'ispettore Coliandro dei Manetti Bros, tratto dai racconti di Carlo Lucarelli.

- Ameriqua scritto da Bob Kennedy III, regia di Consonni e Bellone, con Bob Kennedy III e Giancarlo Giannini.

- Ti amo troppo per dirtelo di Marco Ponti con Jasmine Trinca, Francesco Scianna e Carolina Crescentini.

- Tutta colpa della musica di Ricky Tognazzi, con Ricky Tognazzi e Stefania Sandrelli.

- Uno su due di Eugenio Cappuccio con Fabio Volo e Ninetto Davoli.

- Il 7 e l'8 di Avellino, Ficarra e Picone.

- Il bene e il male di Giorgio Serafini con Gian Marco Tognazzi.

 

Tra i premi:

 

- Premio ISCP New York 2012 - Passione Italia (miglior artista)

- Premio Cliciak 2011 per Fotografi di scena (miglior lavoro a colori)

- Portfolio Italia 2004 - Gran premio Epson Italia (miglior lavoro fotografico dell'anno)

- Vincitore del Festival di Fotografia di Savignano SI FEST 2004

- Premio giovane talento ad Attenzione Talento Fotografico FNAC 2004

- Premio Iceberg 2005 giovani artisti a Bologna (autore segnalato)

- Premio Internazionale Arte Plurale 2007 (miglior workshop con persone disabili)

- Premio Palmas a Cliciak 2007 per Fotografi di scena

- Premio Luca Pron 2011 (miglior fotografo di scena)

 

 

 
   
   
 
 

 

 

 

 

 

  • Spaccio Woolrich Bologna Apertura 2013
  • Woolrich Autunno Inverno 2013
  • Woolrich Wp Store
  • Woolrich Parka Donna Outlet
  • Woolrich Abbigliamento Sito Ufficiale
  • Woolrich Parka Outlet Bologna
  • Woolrich Anorak Parka
  • Woolrich Fidenza
  • Woolrich Ufficiale
  • Bologna Woolrich